Blog

Pensieri consueti, o lievemente anomali.

    Loading posts...
  • architetti mancati e ingegneri perduti

    Architetti mancati, ingegneri perduti (e geometri perdigiorno)

    Capitava già ai tempi dell'Università, in giornate grigie e lunghissime, che qualcuno saltasse fuori dicendo che s'era stufato. Durante un'interminabile lezione di Tecnica delle Costruzioni, diceva «basta, me ne vado». Aspetta un attimo che smetta di piovere e vengo anch'io. «No, me ne vado per sempre, cambio facoltà.» Succedeva spesso, in continuazione, poi qualcuno spariva…
  • piero pozzati teoria e tecnica delle strutture

    Piero Pozzati e Claudio Ceccoli: teoria e tecnica delle strutture, volume terzo, parte prima

    Recensione apparsa sul 4° numero della rivista Tech.A, magazine ufficiale di ASSO Ingegneri e Architetti dell'Emilia Romagna. Recensione Editore: UTET 1987 Misure: 18x25 cm, pp.418 Peso: 1170 g ISBN: 88-02-04145-8 Prezzo di copertina: fuori catalogo l lockdown è finito e siamo stati tutti chiamati a fare la nostra parte nell'ingranaggio della cosiddetta ripartenza, una macchina…
  • furor mathematicus disegno

    Furor mathematicus: una cosa divertente che non farò mai più

    Premetto che questa storia nasce in tempi non sospetti, quando i bar erano pieni e la tangenziale puntualmente intasata. Tra l’uscita 4 e l’uscita 5, in corrispondenza di Via Cristoforo Colombo, si sente Italo Calvino che dall’autoradio dice pressappoco «...bisognerebbe allenare tutti i giorni la mente, esercitare il pensiero, la memoria, fare dei calcoli a…
  • Franco Laner - Il legno

    Franco Laner: Il legno – Materiale e tecnologia per progettare e costruire

    Recensione Editore: UTET Scienze tecniche 2013 Misure: 16x24 cm, pp.136 Peso: 382 g ISBN: 978-88-598-0888-6 Prezzo di copertina: 18 € Questo libro, guardandolo sul ripiano di una bancarella nel centro di Verona, non vale un euro. Prendendolo in mano leggerete che l’autore è un certo Franco Laner e allora penserete che, questo libro di neanche…
  • variazione contagi coronavirus

    Il Coronavirus e l’importanza della derivata prima

    In questi giorni di quarantena, mi viene in mente un racconto di un mio professore di meccanica razionale, di quando era giovane e se ne andava in moto in giro per Bologna. Un giorno era al semaforo. Parte a tutto gas. Dopo neanche 10 metri lo fermano due vigili: multa. «Perché?» - chiede il mio…
  • Peter Rice e L'Opera House di Sydney

    Peter Rice: l’immaginazione costruttiva

    Recensione Editore: Christian Marinotti Edizioni 2012 Misure: 18x25,5 cm, pp.176 Peso: 443 g ISBN: 978-88-8273-132-8 Prezzo di copertina: 23 € Peter Rice (1935-1992) è forse il più grande e il più noto tra gli ingegneri del secondo Novecento, così recita la quarta di copertina. Chi è Peter Rice? Menil Collection, Sydney Opera House, Stadio San…
  • David Bowman

    La relazione di calcolo nell’epoca della sua riproducibilità tecnica

    La banana di Cattelan ha riportato in auge un dibattito già di moda nel 1936, quando veniva pubblicata a Parigi la prima versione del saggio di estetica L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, destinato a diventare un classico del ‘900. In questo libro Walter Benjamin analizza gli enormi cambiamenti che i sistemi di riproduzione…
  • Le verifiche a mano

    Le verifiche a mano

    Come si fanno le verifiche a mano? Con la penna? La matita? Su fogli sparsi o su un quaderno?
  • Pier Luigi Nervi arte e ingegneria

    infinite possibilità

    Il terrore della pagina bianca è una condizione abbastanza recente. È facile pensare ai celebri artisti dei giorni nostri in crisi d’ispirazione: Sorrentino, per esempio, il famoso regista, non è difficile immaginarlo in casa, seduto alla scrivania, smarrito davanti ad una pagina bianca. Per gli artisti del passato era tutta un’altra questione. Prendiamo Leonardo Da…